Serie D

FORLIMPOPOLI 70 BELLARI 68

Stampa

FORLIMPOPOLI  70   BELLARIA BASKET  68

11 – 16  37 – 33  56 – 52  70 – 68

Bellaria si presenta al Palapicci di Forlimpopoli carico e motivato per continuare la lotta per un posto nei playoff, mentre gli Artusiani hanno già staccato il biglietto. I padroni di casa imbrigliano fin da subito il gioco in attacco dei rivieraschi, stesso vale per la difesa bellariese che non concede nulla, l’unico acuto da tenore wagneriano è di Scarone che nei primi dieci minuti piazza 14 punti, permettendo alla sua squadra di chiudere avanti 16 a 11.  Il secondo quarto si apre con altri due punti di Scarone, poi il black out bellariese euno strepitoso Conocchiari  e  Forlimpopoli piazza un break di 15 a 2 portandosi avanti 26 a 20. Scarone , Russu e Galassi a canestro e Bellaria si porta  avanti 36 a 32,  Balistreri e Conmocchiari riportano in vantaggio la prorpia squadra e si va negli spogliatoi con i padroni di casa avanti 37 a 33. Il terzo quarto è un testa a testa, tra le due squadre, negli Artusiani in evidenza in questo periodo di gioco Servadei  e Rossi, nel Bellaria Sacchetti, Provesi e Galassi. Nonostante la grande intensità difensiva in campo, gli attacchi sfruttano talvolta le buone individualità, il risultato di questo parziale è di 19 pari, Forlimpopoli inizia gli ultimi dieci minuti avanti 56 a 52.  Bellaria parte forte con Russu e Sacchetti e si porta a meno 1,  Rossi e Piazza show e i padroni del Palapicci sono avanti di 6. Mancano 4 minuti e 53 secondi e Scarone per 5 falli non è più della partita, ci pensano Galassi e Russu a rimettere Bellaria in gioco sul 69 a 67 per gli avversari.  Fornaciari in lunetta fa 0 su 2, Conocchiari a sua volta ne mette 1 ,  70 a 67 ormai è finita, giusto un libero di Fornaciari per sigillare il risultato sul 70 a 68 e passano i titoli di coda.  Bella partita intensa ed emozionante che ha visto prevalere probabilmente la squadra più esperta, Bellaria ha sbagliato dei canestri facili con il giocatore solo sotto canestro, ha sbagliato anche troppi liberi, tutto frutto di una mancanza di tranquillità nei momenti cruciali, del resto sul campo gli ultimi 5 minuti la media dell’età del Bellaria era di 19 anni e mezzo, la media Artusiana era oltre i 28 anni e si è vista tutta l’esperienza.  Ora la terza piazza è matematicamente sicura per Forlimpopoli, per Bellaria solo la matematica non la tiene fuori dai playoff, se domani sera  Argenta dovesse vincere sarà il definitivo addio per l’appendice stagionale.

ARTUSIANA FORLIMPOPOLI: Vitali F., Vitali M., Rossi 19, Balistrreri 8,  Conocchiari 22,  Calboli, Piazza 4, Morabito, Serrani 5, Arfelli 2, Monday, Servadei 10.

All. Agnoletti

Vice All. Gardelli

BELLARIA BASKET: Malatesta, Sacchetti12, Stabile, Raffaelli, Provesi 6, Fornaciari 5, Baldassari, Montanari, Galassi 10, Bindi, Scarone 23, Russu 12.

All. Ferro

Vice All. Ricci – Teodorani

Login


BellariaBasket.it - Sito ufficiale della società sportiva dilettantistica Bellaria Basket dal 16 Febbraio 2009 - Tutti i diritti riservati
Sviluppato da SimpleNetworks in collaborazione con Michael Vittori
Pwd by Coupons for Hostgator